Sito creato da Korporal Webdesign
www.korporalwebdesign.com

L'insegnamento

Si comprende in profondità il metodo Bates e si acquisisce la capacità di comprendere e modificare le abitudini visive, proprie e di altri.

Agli allievi viene richiesto di lavorare sulla propria condizione visiva fino a riacquistare una visione normale: Bates enfatizzava il concetto per cui solo chi vede normalmente (lui parlava di "visione perfetta") è in grado di guidare un'altra persona.

Si tratta di un lavoro di trasformazione del proprio modo di vedere, sia come visus che come rapporto con il mondo.

 

Al fine dell'anno, per ottenere l'attestato si dovrà avere lavorato con costanza sulla propria vista e avere dimostrato cambiamenti consistenti a questo livello. Si dovrà avere raggiunto una frequenza di almeno 3 quarti del tempo totale. Si dovrà eseguire regolarmente i compiti assegnati.

L'attestato non qualifica come educatore visivo, ma attesta la qualità del lavoro su di sè e sulla propria vista.

 

Per potere partecipare agli esami e qualificarsi come educatore visivo, si dovrà aessere in regola con i criteri rrelativi all'attestato di partecipazione. La partecipazione alle lezioni non dovrà essere inferiore ai 4 quinti del tempo. Passando l'esame si potrà presentare la tesina finale. Abitualmente l'esame scritto si svolge durante il terzo modulo.

 

La Tesi

Viene assegnata dal corpo docente. Dovrà essere elaborata e presentata entro settembre-ottobre. Se approvata, permetterà di ottenere il diploma di educatore visivo. In ogni caso il diploma viene conferito o meno a indiscutibile parere del corpo docente, affiancato dalla commissione tecnica dell'AIEV.

 

Ai fini del conseguimento dell'attestato, è altamente consigliato seguire sedute individuali o una tutorie con insegnanti che verranno indicati (il costo verrà sostenuto dall'allievo).

Per l'ammissione all'esame, vale lo stesso,
E' possibile in ogni caso recuperare le lezioni perse (gratuitamente) nel corso dell'anno successivo e partecipare eventualmente all'esame l'anno successivo.

 

Viene fornito un manuale base e dispense per ogni lezione. Inoltre ci saranno diverse pubblicazioni, per lo più disponibili gratuitamente attraverso Buena Vista, l'Aiev (di cui si deve essere membri) e altre fonti del web. Vengono inoltre forniti numerosi strumenti per facilitare il lavoro dell'educatore visivo.

Fanno parte di questa dotazione anche copie di brani musicali e filmati relativi alle varie attività del metodo Bates.

Vedi anche i Nuovi video introduttivi.

 

Il corso mette in grado di condurre un gruppo come insegnante del metodo Bates e di cominciare ad aiutare altre persone sulla strada del miglioramento della visione. Perchè ciò sia possibile, lo studente che desidera partecipare all'esame per ottenere il diploma, dovrà anche partecipare ad almeno un seminario normale, aperto al pubblico, in qualità di assistente. Gli studenti verranno incoraggiati a continuare questa forma di tirocinio anche dopo l'esame, seguendo le linee tracciate dall'Aiev per l'approfondimento della formazione degli insegnanti ed educatori visivi. Ciò comporterà la partecipazione a seminari di altri insegnanti e lo scambio con studenti di altre scuole, italiane e di altri paesi.

 

Tutto quanto descritto qui sopra non richiede costi addizionali, ad eccezione delle sedute individuali e tutorie

 

buenavista@metodobates.it